fashion engineering & production

Torna alle News

Pattern aderisce al "Fashion Industry Charter for Climate Action" dell'ONU

Luglio 2019
Pattern è la prima azienda italiana ad aderire ufficialmente all'iniziativa Fashion for Global Climate Action dell'UNFCCC come firmatario della Fashion Industry Charter for Climate Action.
L'iniziativa Fashion for Global Climate Action ha l’obiettivo di supportare l’industria della moda nell’individuare le leve di cambiamento e le possibili azioni da intraprendere per raggiungere la neutralità climatica e attivarsi per un pianeta più sano.
Solo attraverso un'azione collettiva e unitaria l’industria della moda ha la possibilità di avviare questa trasformazione e Pattern, firmando la Carta, ha confermato l’impegno nel fare la propria parte nella ricerca di un futuro a basse emissioni di carbonio.
In linea con i principi sanciti dalla Carta e gli obiettivi dell'accordo di Parigi, Pattern si è impegnata infatti a ridurre del 30% le emissioni di gas a effetto serra entro il 2030 e a rendere carbon neutral la fase di produzione, a selezionare materiali sostenibili, scegliere modalità di trasporto a basse emissioni di carbonio, migliorare il dialogo e la consapevolezza dei consumatori e lavorare con la comunità finanziaria e politica per esplorare modelli di business circolari.
Patricia Espinosa, Segretario Esecutivo dell'UNFCCC, ha spiegato che l'industria della moda si trova in una posizione unica per guidare il cambiamento nel mondo. "L'industria della moda è sempre due passi avanti quando si tratta di definire la cultura mondiale, quindi sono lieta di vederla anche ora all'avanguardia in termini di azione per il clima."
Questa è una battaglia che possiamo, e dobbiamo, vincere.

In quanto prima azienda italiana ad aver partecipato all’iniziativa, Pattern ha ricevuto da parte dello United Nations Climate Change Secretariat una significativa lettera di ringraziamento che sancisce la comune visione del futuro.
Leggi la lettera di ringraziamento